danza trio2 picc

La presenza  nel palinsesto del Centro Como di corsi di danza può sembrare dissonante e apparentemente contraddittoria in un ambiente che, è stato ripetuto più volte, si è strutturato sulle esperienze e sulle aspirazioni dei soci fondatori che si muovevano nell'ambito delle "arti marziali".

Proprio in questa introduzione si definisce il desiderio di quest'ultimi, di legarsi a gruppi e a persone interessate ad approfondire qualunque tipo di "arte" applicata all'espressione corporea.

I NOSTRI CORSI: DANZA CONTEMPORANEA - DANZA CLASSICA PER CONTEMPORANEA - ZUMBA - TANGO ARGENTINO

IN COLLABORAZIONE CON SEMARAH DANCE  "LA DANZA DEL VENTRE A COMO"

Qui sotto troverai la descrizione di ciascuna disciplina, dei maestri e gli orari delle lezioni (timetable).

  • I nostri corsi

  • Zumba

    mari p

    La parola d’ordine è sorridere e divertirsi. Zumba non è una fatica, ma una festa!

    E’ proprio così, riuscirete a non sentire la fatica e ritroverete il piacere di sentirvi bene. La miscela dei passi semplici ed elementari la rende una disciplina fitness adatta a tutte le fasce d’età e a tutti i livelli di preparazione. Non importa essere ballerini, basta un pizzico di coraggio! Liberate la mente, e l’energia della musica e della danza vi trasporteranno dentro una grande festa! Danza-fitness che unisce musiche coinvolgenti e movimenti di tutto il mondo. Combina ritmi veloci e lenti, tonifica e scolpisce il corpo attraverso un approccio aerobico/fitness, che migliora le prestazioni cardiache e brucia il grasso corporeo.

    Venite a scatenarvi nei balli di gruppo più divertenti della storia!

    Guarda i video http://www.youtube.com/watch?v=FbtPTHW0254 -

    http://www.youtube.com/watch?v=dnBSFLpCLek&feature=youtu.be

    Visita il sito www.zumba-como.com

    Seguici su Facebook https://www.facebook.com/MariZumbaComo

    PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  339 1875845

    • Marianna Naselli

      Dati tecnici

      mari-profilo

      Nella mia ricerca verso il benessere e la felicità, che continua anche oggi, ho potuto conoscere, imparare e provare, arti, tecniche ed emozioni. Una delle esperienze che mi ha permesso di crescere e arricchirmi è stata la Laurea in Scienze Motorie nel 2009, un traguardo necessario per poter sviluppare la mia passione verso l’essere umano in generale. Oggi, 2012 ho scelto di dedicarmi all’insegnamento di due discipline, molto diverse tra loro ma, a mio parere, molto simili: ZUMBA® che utilizza le note, i ritmi, i movimenti istintivi e spontanei e l’energia per permettere a chiunque di staccare dal mondo esterno, concedendogli la libertà di lasciar sfogare tutte le sue sensazioni. Zumba Instructor Network (level 1 – 2): “Quando insegno Zumba® la musica mi trascina in un mondo magico, dove tutto accade realmente! I movimenti che la seguono sono l’espressione concreta di tutto questo: della grandezza di un sorriso, della semplicità di un gesto e della bellezza della vita.”

      Visita il sito: WWW.ZUMBA-COMO.COM

      Seguici su Facebook:  WWW.FACEBOOK.COM/MARIZUMBACOMO

      PILATES che propone l’ascolto, l’attenzione, i movimenti lenti, ben controllati e ”l’uso” continuo della respirazione. Ricerca il controllo del corpo, attivando e rilassando la muscolatura superficiale e profonda, ricerca il controllo delle attività cerebrali, attivando e fermando la testa attraverso l’alternanza di momenti di concentrazione e di rilassamento, al fine di ricevere il massimo della risposta corporea e cerebrale, in ogni situazione, luogo, azione ed emozione. Insegnate certificata Covatech Pilates Teacher: “Durante le lezioni Pilates,  ritrovo forza e vitalità. Mantenendo sempre alto il livello di attenzione, svuoto la mente e ricarico il mio corpo di sensazioni di benessere.”

      Ma la ricerca è andata oltre e nella mia strada ho incontrato a fine 2013 il METODO RAGGI® con PANCAFIT®, poche parole, sguardi, pause, coincidenze e ora sento, apprendo, vivo le sedute di Pancafit® come un mezzo attraverso il quale mettere il mio sapere a servizio delle persone che ne hanno bisogno. Questo metodo di “Riequilibrio Posturale ad approccio Globale” attraverso l’osservazione, i test e l’anamnesi ricerca le cause che hanno indotto il corpo a creare indebolimenti, infiammazioni, malattie articolari, muscolari, viscerali, emotive e attraverso l’allungamento decompesato su Pancafit® porta il corpo a riequilibrare le tensioni delle catene muscolari. Tecnico avanzato del Metodo Raggi® con Pancafit®: “Durante un trattamento del Metodo Raggi®, sia individuale che di gruppo, ritrovo connessione con il mio corpo, miglioro l’elasticità e il tono muscolare, riduco le tensioni e mi libero dai “pesi” e dallo stress in eccesso fino a sentirmi più rilassata e felice.”

      Visita il sito ufficiale mi troverai nell’elenco docenti e tutor: www.posturalmed.it/docenti-tutor

      PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE 

      tel: 339 1875845 – mail: studio.mariannanaselli@gmail.com

  • Danza contemporanea

    Danza Cinzia

    Le lezioni vogliono trasmettere il rigore, la dignità e la professionalità di questa arte in modo che ciascun individuo trovi il proprio stile nel movimento e quindi nella danza.

    Il lavoro parte infatti dai principi dell’anatomia, dalla percezione e dall’uso del corretto allineamento dello scheletro per arrivare ad una dinamica che usi il  rilascio delle tensioni superflue, la respirazione e il peso per arrivare a sfruttare le leggi della fisica per danzare. La gravità, lo slancio, le connessioni articolari, economizzando l’energia, permettono di sviluppare il movimento nello spazio con una particolare attenzione alla musicalità del corpo.

    E’ un momento di studio, di lavoro intenso, in cui il corpo cercherà di trovare una propria via per percorrere ed abitare la forma.

    Le lezioni di danza contemporanea sono rivolte sia ad allievi che hanno già studiato danza, teatro, yoga, arti marziali e altre discipline attente al lavoro di ricerca sul corpo, sia a coloro che vi si avvicinano per la prima volta.

    I DANZATORI PROFESSIONISTI AVRANNO PARTICOLARI AGEVOLAZIONI

    PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  347 9812168

    • Cinzia Severino

      Dati tecnici

      cinzia-220x300

      E’ danzatrice e attrice professionista , insegnante di danza dal 1984. Ha iniziato lo studio della danza, del mimo e del teatro in tutte le sue forme, fin da giovanissima, seguendo contemporaneamente gli studi classici e storico/filosofici. Danza come professionista fin dal 1980 anno dal quale  si è dedicata anche agli aspetti pedagogici della danza, dall’84 ad oggi ha diretto scuole e rassegne di danza.

      Nel ’99 è stata selezionata dal progetto “Bologna 2000″ dell’università degli studi di Bologna a partecipare al laboratorio di teatro-danza tenuto dai danzatori della compagnia di Pina Bausch. Si è sempre interessata al teatro, lavorando come attrice nel campo del teatro-ragazzi. Dall’89 ad oggi lavora nella scuola dell’obbligo come consulente  per le attività teatrali e tiene numerosi corsi di formazione e laboratori di teatro danza per danzatori, attori ed insegnanti.

      Nel 2010 è stata chiamata dall’Università del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Formazione Primaria, ad esporre ad alunni e docenti la propria esperienza professionale all’interno della scuola. Ha lavorato dal 2002 al 2011 ai progetti di danza presso le strutture predisposte al recupero del disagio psichiatrico e di disabilità psicofisica. Ha aggiunto alla propria formazione personale lo studio del Tai Ji Quan.

      Dal 2003 al 2006 e’ stata direttrice artistica della rassegna di danza contemporanea e teatrodanza “traiettorie” e del corso di formazione professionale “di.d.att – diventare danz-attori”. Ha collaborato, in qualità di assistente, con la compagnia parigina di teatro danza “a fleur de peau” e con il coreografo Eugenio De Mello. Dal 2007 ad oggi lavora per la compagnia Lucylab Evoluzioni con Rosita Mariani.

      PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  347 9812168

  • Danza classica per contemporanea

    DSC_0392

    Le lezioni vogliono trasmettere il rigore, la dignità e la professionalità di questa arte in modo che ciascun individuo trovi il proprio stile nel movimento e quindi nella danza.

    Il lavoro parte infatti dai principi dell’anatomia, dalla percezione e dall’uso del corretto allineamento dello scheletro per arrivare ad una dinamica che usi il  rilascio delle tensioni superflue, la respirazione e il peso per arrivare a sfruttare le leggi della fisica per danzare. La gravità, lo slancio, le connessioni articolari, economizzando l’energia, permettono di sviluppare il movimento nello spazio con una particolare attenzione alla musicalità del corpo.

    E’ un momento di studio, di lavoro intenso, in cui il corpo cercherà di trovare una propria via per percorrere ed abitare la forma.

    La lezione di danza classica per danzatori contemporanei è dedicata agli allievi che vivono la danza classica come un mezzo e non come un fine, a chi ha bisogno di un corso di tecnica e che sappia anche interrogarsi sulle vere ragioni del movimento.

    E’ rivolta ad allievi che hanno già studiato danza, teatro o altre discipline attente al lavoro di ricerca sul corpo.

    I DANZATORI PROFESSIONISTI AVRANNO PARTICOLARI AGEVOLAZIONI

    PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  347 9812168

    • Cinzia Severino

      Dati tecnici

      cinzia-220x300

      E’ danzatrice e attrice professionista , insegnante di danza dal 1984. Ha iniziato lo studio della danza, del mimo e del teatro in tutte le sue forme, fin da giovanissima, seguendo contemporaneamente gli studi classici e storico/filosofici. Danza come professionista fin dal 1980 anno dal quale  si è dedicata anche agli aspetti pedagogici della danza, dall’84 ad oggi ha diretto scuole e rassegne di danza.

      Nel ’99 è stata selezionata dal progetto “Bologna 2000″ dell’università degli studi di Bologna a partecipare al laboratorio di teatro-danza tenuto dai danzatori della compagnia di Pina Bausch. Si è sempre interessata al teatro, lavorando come attrice nel campo del teatro-ragazzi. Dall’89 ad oggi lavora nella scuola dell’obbligo come consulente  per le attività teatrali e tiene numerosi corsi di formazione e laboratori di teatro danza per danzatori, attori ed insegnanti.

      Nel 2010 è stata chiamata dall’Università del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Formazione Primaria, ad esporre ad alunni e docenti la propria esperienza professionale all’interno della scuola. Ha lavorato dal 2002 al 2011 ai progetti di danza presso le strutture predisposte al recupero del disagio psichiatrico e di disabilità psicofisica. Ha aggiunto alla propria formazione personale lo studio del Tai Ji Quan.

      Dal 2003 al 2006 e’ stata direttrice artistica della rassegna di danza contemporanea e teatrodanza “traiettorie” e del corso di formazione professionale “di.d.att – diventare danz-attori”. Ha collaborato, in qualità di assistente, con la compagnia parigina di teatro danza “a fleur de peau” e con il coreografo Eugenio De Mello. Dal 2007 ad oggi lavora per la compagnia Lucylab Evoluzioni con Rosita Mariani.

      PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  347 9812168

  • Tango Argentino

    22049954_10214282567161876_2333894103227534475_n

    NON HAI MAI BALLATO IL TANGO ARGENTINO?

    VIENI A SPERIMENTARE UNO DEI PIU’ APPASSIONANTI BALLI CHE PARTE DA UNA SEMPLICE CAMMINATA A DUE.
    QUESTO BALLO TI DARA’ L’OPPORTUNITA’ DI FARE NUOVE CONOSCENZE, DI INSERIRTI IN UN AMBIENTE AFFASCINANTE, DI ESPRIMERE LA TUA PERSONALITA’.
    IL TANGO NON E’ SOLO UN BALLO, E’ UN MODO DI VIVERE E DI RELAZIONARSI.
    SCOPRIRAI COSE DI TE SCONOSCIUTE.
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    LA LEZIONE E’ APERTA A SINGLES O COPPIE.

    IL METODO
    Obiettivo delle classi di Roberto Ronconi è quello di insegnare a ballare nella pista da ballo, nella connessione e nella comunicazione dell’abbraccio.
    Durante le classi egli segue attentamente il percorso formativo di ogni singolo partecipante alla classe, cogliendone le eventuali personali difficoltà.
    Il lavoro parte da alcuni esercizi volti a sciogliere le tensioni accumulate durante la giornata, riequilibrando l’energia tra corpo e mente.
    Attraverso l’abbraccio e la camminata ci si propone di far sviluppare doti di presenza e comunicazione tra i partners.
    La camminata, soprattutto, è il fondamento su cui poggia la didattica del corso, al fine di poter trasmettere le sequenze di passi e gli schemi piu’ complessi del tango nel modo migliore, con piu’ intensita’ e profondita’.
    L’interpretazione musicale e’ altresi’ un ulteriore obiettivo didattico del corso.
    ********************************************
    PER INFO E PRENOTAZIONI: 3801754864 – Roberto-

    • Roberto Ronconi

      Dati tecnici

      21751961_1715809581764468_2712235402463378588_n

      Il Maestro è ROBERTO RONCONI il quale si dedica al TANGO ARGENTINO dal 1998.

      Trascorre otto anni a Buenos Aires dove si perfeziona con i migliori insegnanti, specializzandosi in Tango Salon e nella Milonga Lisa y Traspié.
      Da anni tiene corsi in Italia e all’estero.
      Ha partecipato al Campionato Metropolitano di Buenos Aires di Tango Salon e di Milonga dove ha gareggiato per la finale e al Campionato Mondiale.

      PER INFORMAZIONI: 3801754864

  • Semarah Dance – Danza del Ventre

    danza del ventre

    Le lezioni si svolgono presso l’A.S.D. Semarah Dance a Cernobbio, frazione Piazza Santo Stefano – Como-

    Per informazioni sugli orari dei corsi visita il sito: www.semarahdance.com

    La danza orientale o danza del ventre è particolarmente adatta al corpo femminile, poiché contribuisce a renderlo tonico e flessuoso aumentandone visibilmente l’armonia, aiutando così le donne a prendere consapevolezza di sè. Lo studio della danza del ventre si basa sul principio di scomposizione e controllo muscolare, secondo il quale ogni donna può imparare a muovere ogni singolo muscolo del proprio corpo, arrivandone al controllo quasi totale, ottenendo inoltre una tonificazione del corpo, migliorandone non solo la forma ma giovando anche gli organi interni. “La danza del ventre è una danza delle donne per le donne”. E’ questa una delle più antiche definizioni riguardanti le danze orientali, e Sara Semarah ne ha fatto uno dei suoi principi indissolubili. Attraverso il movimento le donne ritrovano non solo un contatto con sé stesse, ma anche la gioia della complicità femminile. Un’altro aspetto positivo di questa disciplina è che ogni donna di qualunque età o aspetto ha la possibilità di danzare. Le maggiori categorie inerenti alla danza orientale si dividono in:

    Stile Šarqī, ovvero danza da cabaret. Si tratta di uno stile maggiormente occidentalizzato. Sono previsti movimenti legati alla danza classica e moderna come lo chassè e l’arabesque; stile Baladī, caratterizzato da movimenti di bacino scattanti e ricchi di contrazioni; stile Ša’abī, legato alle tradizioni popolari egiziane; stile Danza di Laset ovvero l’antica danza sacra del periodo faraonico

    Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=M5STaveX7iA

    GOTHIC BELLYDANCE:

    La Gothic Bellydance affonda le sue radici nella sperimentazione di movimenti e combinazioni sempre nuove ed originali, creando uno stile molto personale, totalmente legato all’essere e alla personalità di ogni singola danzatrice. Questa danza si differenzia dalla Tribal Fusion, poiché, oltre ad essere interpretata con musiche goth, dark ambient o metal, è legata ad un’ambientazione particolare e a costumi che richiamano lo stesso stile arcano e ammaliante. La gothic bellydance richiede anche l’ immedesimazione in un personaggio normalmente misterioso, oscuro ed affascinante come può essere un vampiro, un guerriero o un personaggio mitologico,  per questo motivo non si tratta solo di tecnica e preparazione atletica, bensì di una rappresentazione teatrale vera e propria, che crea un legame tra la danzatrice e il personaggio che andrà ad interpretare. Anche l’abbigliamento e l’acconciatura giocano un ruolo fondamentale nella preparazione del pezzo. La gothic bellydance non segue uno schema preciso ma lascia libero spazio di interpretazione alla ballerina fondendo danza e teatralità. Il fantastico e misterioso mondo della Gothic Bellydance giunge a Cernobbio (Como) grazie al corso di Semarah Dance dedicato a questa disciplina.

    Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=504thngf5bY

    TRIBAL FUSION:

    Si definisce tribal fusion uno stile di danza che appunto fonde diverse discipline quali danza orientale, danza moderna, flamenco, danze africane, breakdance ecc… Può essere danzata da una o più ballerine, su coreografia o improvvisazione. Essendo uno stile relativamente moderno è in continua fase di cambiamento e sperimentazione. Lo stile Tribal Fusion, nato attorno al 2000 viene divulgato a partire dal 2003 dalla ballerina di fama internazionale Rachel Brice, allieva della grande danzatrice Suhaila Salimpour. Lo stile Tribal è diviso principalmente tra lo stile ATS (American Tribal Style), che prevede sequenze di movimenti coreografici codificati, e tribal fusion, che utilizza soprattutto precisissime contrazioni muscolari alternate da movimenti morbidi e sinuosi.

    Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=qVlgXbMSbnM&feature=c4-overview&list=UUwoTECua1JpieVOOHHI89tQ

    • Sara Semarah Butera

      Dati tecnici

      foto Sara

      Sono Sara, rappresento l’ A.S.D. Semarah Dance, centro culturale per la diffusione della danza del ventre situato a Cernobbio, dove svolgo le attività di insegnante, ballerina e coreografa di danze etniche. La femminilità e la sensualità della danza unitamente a movenze dinamiche e fluidità del movimento, fanno  della danza del ventre una disciplina incantevole ed esotica che proietta lo spettatore in un’epoca antica dai profumi d’oriente, lasciandolo con sguardo incantato.

      Ho intrapreso il mio percorso formativo presso la scuola di Balletto Ambrosiano del Maestro Walter Venditti,  primo ballerino del Teatro alla scala di Milano dal 1950 al 1975. In alcune delle più prestigiose scuole di Milano, ho approfondito diversi stili di danza, dalla Raq Sharqui alla Tribal fusion, tuttavia nel corso degli anni ho sviluppato un interesse particolare verso la Gothic Bellydance, stile che permette di utilizzare i movimenti della danza del ventre sperimentando un’unione tra mimica corporea, tecnica e recitazione. Ho frequentato con costanza e dedizione stage tenuti da artisti di fama internazionale e mondiale per non trascurare l’utilizzo di strumenti come velo, ali, spada e bastone (saidi).

      IL MIO METODO:

      Amo tantissimo ballare, ma ancora di più insegnare questa splendida danza… Il mio metodo d’insegnamento è fondato sulla tecnica di scomposizione e controllo muscolare, danzando sia con movenze sinuose che con precise contrazioni muscolari. Alla base di ogni movimento c’è la CONSAPEVOLEZZA nell’utilizzare ogni parte del nostro corpo. Ciò avviene in seguito alla piena comprensione della linea del movimento.

      Ogni donna può far emergere la propria personalità attraverso la danza del ventre, particolarmente indicata per valorizzare corpo e spirito, ritrovando spesso la serenità interiore. Ciò distingue questa danza da tutte le altre può essere utilizzata spesso come terapia integrativa per uscire dalla depressione: L’ALLEGRIA non è sintomo di “pochezza”, ma è anzi un ingrediente fondamentale per stare bene, e quindi per DANZARE.

      PER INFORMAZIONI CONTATTA L’ INSEGNANTE 328 0987638

      SEGUICI SU FACEBOOK https://www.facebook.com/DanzadelVentreComo?fref=ts

  • Contact Improvisation

    contact

    Cos’è la Contact Improvisation?

    Fondata da un gruppo di danzatori newyorkesi dei primi anni 70 , nasce come ricerca di nuove possibilità di movimento attraverso il contatto fisico e sensoriale. E’ una pratica di danza, in cui i punti di contatto fisico fra uno o più danzatori diventano il punto di partenza di una esplorazione costituita da movimenti improvvisati. Si fonda sulla fiducia reciproca e sulla fluidità del movimento. Utilizza il pavimento e la forza di gravità come due partners: muoversi mantenendo sempre il contatto con l’altro cercando di risolvere ogni azione in passaggi semplici e continui. Affina l’ascolto nella relazione, potenzia la percezione sensoriale e migliora la qualità di movimento.

    IL CORSO

    Durante il corso grande importanza sarà data al lavoro a terra, allo studio del peso e del corpo in relazione alla forza gravitazionale. Per il training di lavoro fisico e sensoriale verranno utilizzate tecniche attinte dalla Danza Sensibile, Anatomia Esperienziale e dalle arti marziali.

    Il principio fondamentale sarà il contatto di due corpi attraverso un punto comune e lo spostamento dei pesi, per indagare i diversi aspetti del proprio movimento in maniera individuale e poi in duo o in trio.

    Non esistono sequenze e coreografie ma la danza nascerà nel Momentum del qui e ora, grazie all’intesa con l’altro e ad un ascolto profondo tra sè e gli altri. La Contact Improvisation è un invito ad aprirci, a sperimentare, a cercare la propria modalità di movimento in relazione all’apprendimento di nuove forme e interazioni.

    Il corso è aperto a tutti. Non è prevista alcuna competenza di danza, se non la voglia di mettersi in gioco. E’ una danza accessibile a tutti, senza limite di età né preparazione fisica.

    ” Danzare in solo non esiste: il danzatore danza con il pavimento, aggiungi un altro danzatore e avrai un quartetto; ognuno dei due danza con l’altro, ognuno dei due danza con il pavimento.” Steve Paxton

    PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE  3479516121

    • Francesca Cervellino

      Dati tecnici

      dsc03997

      Danzatrice, insegnante di danza contemporanea, Contact Improvisation e Operatrice Ayurvedica. Inizia a studiare danza moderna, classica e contemporanea all’età di undici anni presso Mago Merlino Centro Danza diretto da Cinzia Severino.

      All’estero studia con la Compagnia “A fleur de Peau” di Parigi, al “Laborgras” Studio di Berlino, con M.Eliasberg al “Dance New Amsterdam” di New York e con diversi insegnanti al “The Place” di Londra. Nel 2011 viene selezionata per studiare a Londra con il gruppo DV8 (Physical Theatre).

      In Italia si forma in danza contemporanea, classica e Contact Improvisation con insegnanti di fama internazionale. Studia teatro-danza con Antonio Carallo ( Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch) presso la Scuola d’Arte drammatica P. Grassi di Milano.

      Affianca agli studi come danzatrice una formazione attorale nella compagnia Atrioteatro di Como con cui lavora per cinque anni con spettacoli e laboratori.

      Segue poi il corso annuale “Il testo attraverso corpo e voce” di Mamadou Dioume (attore di Peter Brook) presso il Teatro Primo Studio di Milano.

      Danza per Ariella Vidach, Cinzia Delorenzi, Compagnia Res Extensa , Aviapervia Produzioni Multimediali, La Sala dei Tanti, Luminanda Arte e per “Variazioni sul tema “in spettacoli per bambini.

      Esplora diversi linguaggi approfondendo varie discipline tra cui la Capoeira, Yoga, Anatomia Esperienziale, Danza Sensibile, Qi Gong ,Taiji Quan e stili interni cinesi con i maestri Bruno Ragogna e Roberto d’Agostino.

      Nel 2009 si diploma come Operatrice Ayurvedica alla Scuola Olistica Ananda Ashram di Milano e lavora come terapeuta in diversi centri di discipline bio-naturali.

      Dal 2007 organizza e conduce laboratori di teatro e teatro-danza per l’infanzia, la scuola primaria e le scuole superiori. Dal 2009 insegna danza contemporanea e Contact Improvisation ad adulti e bambini nella scuola di Danza Isa Traversi e lavora come esperta in movimento in spettacoli teatrali e laboratori. Collabora da molti anni con il Teatro Trebbo di Milano e Museofarfalla per la didattica museale e come guida teatrale nei musei di Milano.

      Tiene corsi di Contact Improvisation in formazioni per danzatori professionisti e per utenti psichiatrici o con disabilità fisica e mentale in centri diurni a Como.

      Nel 2015 presenta il suo progetto solista “Antaryami-al centro del cerchio” al festival Balosso di Como e nel 2017 alla rassegna di teatro e danza “Valdapozzo Spettacolare” ad Alessandria.

      Affianca il regista teatrale Stefano De Luca come coreografa per lo spettacolo “Nati due volte” andato in scena nella stagione del 2017 al Teatro S. Teodoro di Cantu’ e il regista Giacomo Puzzo come aiuto-regia e coreografa nello spettacolo “Follia”, progetto artistico-culturale di integrazione sociale.

      Appassionata studiosa del movimento fonde diverse discipline occidentali con alcune pratiche orientali sviluppando un suo personale metodo sia nell’insegnamento che nella composizione coreografica.

      PER INFORMAZIONI CONTATTA L’INSEGNANTE 3479516121